Fari

Le cartoline ci fanno arrivare i saluti dei nostri cari che si trovano in luoghi lontani. Grazie alle immagini lasciamo volare la nostra fantasia e in questo modo anche noi viaggiamo.
Questa volta partiamo per arrivare in luoghi dove troviamo dei fari. Imponenti, misteriose, solitarie e necessarie sono queste torri che si trovano nelle coste e nei porti, con una luce nella loro parte superiore, per guidare i naviganti durante la notte.
Il suo fascio luminoso determina la posizione del navigante in relazione alla costa, orienta il suo tragitto o l’ingresso al porto.
Ci sono 10.012 fari nel mondo. Si identificano per il colore, struttura e ubicazione geografica. 
I colori che li identificano sono il rosso, il bianco e il nero, dipinti in modo netto o in frange.
Per la sua struttura possono essere a tronco conico, piramidale, torre, treppiede, alcuni sono fari abitabile.
La ubicazione geografica dipende dalla altezza in relazione al livello del mare, essendo l’obiettivo  principale che il faro sia visible.

I viaggi di Marino
Marino è nostro padre, che curiosamente era marinaio di professione. Fece tantissimi viaggi, e questo spiega il fatto che abbiamo in casa  tante cartoline.
Nell’ anno 1967, viaggiò verso la  Spagna, precisamente a Galizia. Da lì le cartoline della Torre di Ercole, il faro in uso più antico che esiste.

Torre de Hercules.png

Questo stesso viaggio lo portò a Genova, da dove ci spedì una cartolina della Lanterna.
Simbolo della città, fu costruita nel 1366, e ricostruita nel 1543.

Resize of Faro de Genova.jpg

Nel 1980, fece un altro lungo viaggio che lo portò a diversi paesi. Il primo punto di questo itinerario fu negli Stati Uniti, a Long Island nello stato di New York. In questa zona si piazzano vari fari dei quali abbiamo due cartoline. La prima insegna quattro fari: Horton’s Point-Southold, Montauk Point, Orient Point (chiamato The Coffee Pot) e Fire Island.

Resize of Long Island.jpg

La seconda con il faro Montauk Point.

Resize of Montauk Point.jpg

Continuò il suo viaggio per Italia, da dove arrivò la foto del Faro della Vittoria, a Trieste. Questa colonna si distacca perché oltre ad essere un faro che illumina il Golfo di Trieste, è un monumento dedicato ai marinai caduti nella Prima Guerra Mondiale.

Resize of faros0017.jpg

E dal suo ritorno, passando dalle Isole Canarie, questa cartolina del faro di Maspalomas.

Resize of Maspalomas.jpg

Altri links: Fari Italiani

Dove viaggeremo nel prossimo  post? Altre terre… altri  fari…

Deja un comentario - Say someting kind! (must be approved and please let me know who are you)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...