Bibite Vintage

bottiglie1

La mia collezione di bottiglie Vintage, iniziata questa estate in occasione del Summer Jamboree, si arricchisce di nuovi esemplari. In un bar di Fermo ho trovato alcune bottiglie che non avevo mai visto prima. Come le bibite Abbondio anche queste presentano delle ammiccanti pin up in etichetta: spuma nera, chinotto, cedrata e aranciata.

https://i2.wp.com/www.fanfaron.it/Images/abbondio%20BiancaVintage.jpg

Vintage è un attributo che: “definisce le qualità ed il valore di un oggetto prodotto almeno vent’anni prima del momento attuale e che può altre sì essere riferito a secoli passati senza necessariamente essere circoscritto al Ventesimo secolo.

Gli oggetti definiti Vintage sono considerati oggetti di culto per differenti ragioni tra le quali le qualità superiori con cui sono stati prodotti, se confrontati ad altre produzioni precedenti o successive dello stesso manufatto, o per ragioni legate a motivi di cultura o costume…”

Per quanto riguarda le bibite analcoliche, il richiamo per il Vintage non si è esaurito la scorsa estate con riscoperta di chinotto e gazzosa. In rete ho scovato perfino il blog della Paoletti, storica azienda marchigiana produttrice della spuma. Ho trovato che anche la San Pellegrino ha proposto una sua collezione recentemente: la “Collezione Vintage Sanpellegrino”, in edizione limitata reinterpreta le originali bottiglie degli anni ’50, le clavette in vetro che per l’occasione hanno delle etichette in stile retrò.

Una domanda ai collezionisti che passano da queste parti: La bottiglia perde valore se si conserva vuota?

5 pensieri riguardo “Bibite Vintage

  1. Salve.. Credo che un collezionista di bottiglie risponderebbe, all’ultima domanda, che sì, perde valore.
    Ne ho conosciuto uno tempo fa, aveva un gran numero di bottiglie di alcolici anni ’50 , ’60 e ’70, con una sezione dedicata a quelle ‘mignon’, e non ne aveva assolutamente 2 uguali, e le aveva tutte perfettamente integre. Ascoltando quel che ci diceva, sembrava una cosa importante, che fossero intonse…
    Ciao!

    Mi piace

  2. PS- Sono capitata qui cercando immagini di gufi e civette, dato che anche io ho una ancor piccola collezione di tali animaletti in vari materiali (per ora prevalentemente ceramica e legno), e son capitata da Google al post sulla collezione della tua amica Antonella.
    Ora ho letto nell’ ‘about’ che partecipavate a siti che non conoscevo, come ‘cronache maceratesi’, o al forum di ‘secondopiero’ sullo studio della ‘comunità maschile maceratese’: ho visto però che non esistono più, almeno a quei link. Ero curiosa, perché io sono maceratese! Ciao di nuovo!

    Mi piace

  3. ciao, sono capitata sul tuo blog perchè ho iniziato a collezionare le bottiglie abbondio più di un anno fa, ma non riesco più a trovarle e, soprattutto, non ho la minima idea di quanti differenti versioni ne esistano. Posso chiederti se tu lo sai ?
    grazie 😉

    Mi piace

Deja un comentario - Say someting kind! (must be approved and please let me know who are you)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...